< Torna a NOTIZIE E PENSIERI
12.04.2021

Il centro emergenza freddo – un aiuto prezioso per persone in difficoltà

Da molti anni il Gruppo Volontarius si impegna per proteggere e sostenere i membri più fragili della nostra comunità. L’incertezza e l’aumento del disagio sociale causati dal Coronavirus rendono necessario l’avvio di ulteriori progetti per aiutare coloro che hanno avuto meno fortuna nella vita. Uno di questi progetti è il centro di emergenza freddo, allestito in un padiglione della Fiera di Bolzano. Il servizio ha offerto alle persone senza fissa dimora una sistemazione temporanea per superare i mesi più freddi dell'anno.

Per chi non possiede niente, avere un tetto sopra la testa è qualcosa di fondamentale. Il centro di emergenza freddo è un riparo che aiuta gli ospiti ad attraversare l’attuale periodo di difficoltà. All’interno della struttura ogni ospite ha a sua disposizione una cameretta munita di letto, tavolo e sedia. La volontaria Michela de Pillo, impegnata nel progetto, sottolinea che per le persone accolte è importante avere uno spazio privato e personale.

Un momento fondamentale presso il centro di emergenza freddo è la cena, che rappresenta un momento di normalità. È qui che i volontari svolgono un servizio essenziale, quello di ascolto e solidarietà. Il pasto quindi diventa diventa anche un incontro. Racconta il volontario Floriano Franceschini:

“L'attività di ascolto è molto importante. Ci sono persone che hanno davvero bisogno di qualcuno con cui possano parlare.”

Un’opinione condivisa anche da Michela:

“I volontari devono distribuire anche il sorriso.
La nostra umanità fa la differenza.”

L’atmosfera interpersonale all’interno del centro di emergenza freddo è serena; i propri impegni vengono rispettati, così come quelli verso le altre persone. Tra gli ospiti, la volontà di impegnarsi e lavorare non manca, spiega Franceschini. Prima della pandemia e del conseguente aumento della disoccupazione, molte persone accolte alla Fiera avevano un lavoro, ad esempio nel settore alberghiero. La speranza di un domani migliore persiste: come racconta De Pillo, alcuni degli ospiti della struttura sono riusciti a trovare una casa e un lavoro.

Per poter garantire la sicurezza di tutti i suoi progetti – tra cui il centro di emergenza freddo e tanti altri – Volontarius ha recentemente avviato la raccolta fondi “Impegnati anche tu con noi”. I ricavi di questa raccolta vengono utilizzati per acquisire mezzi di protezione, come ad esempio macchine per la sanificazione, kit di materiale igenico sanitario o tute protettive, in modo da salvaguardare la salute dei dipendenti, dei volontari e degli ospiti.